Auto Usata e Chilometri Scalati? Ecco come smascherare i furbetti del contachilometri

Auto Usata e Chilometri Scalati? Ecco come smascherare i furbetti del contachilometri

I segreti di un meccanico esperto per verificare i chilometri di un’auto usata

Caro amico automobilista,

se stai pensando di comprare un’auto usata e frequenti le Valli di Fiemme e Fassa (o zone limitrofe), voglio fare un approfondimento sui controlli che ti ho già consigliato nell’articolo “I controlli da affidare al tuo meccanico di fiducia prima di acquistare un’auto usata“. 

Voglio parlare della verifica dei km reali di un’auto usata.

Purtroppo, nonostante l’evoluzione della tecnologia, c’è ancora qualche “furbetto del contachilometri” che cerca di fregare gli acquirenti riducendo i km percorsi dall’auto prima di metterla in vendita. 

Un’auto con meno chilometri vale di più sul mercato dell’usato (specialmente in questi anni coi prezzi dell’usato alle stelle), quindi il pericolo di trovarti oggetto di una truffa non è affatto remoto.

Ma come fanno questi “maghi” a scalare i km? E soprattutto, come fa il tuo meccanico di fiducia a smascherarli? Te lo spiego in questo articolo.

Ecco cosa scoprirai:

  • Come funziona la manipolazione dei km e perché è più difficile sulle auto recenti
  • I “trucchi del mestiere” che uso io per verificare se i km sono stati scalati
  • Cosa fare se hai il sospetto che i km siano stati manomessi
  • Perché è fondamentale far ispezionare l’auto usata da un meccanico esperto prima di comprarla

Insomma, pensando a tutti gli amici automobilisti delle Valli di Fiemme e Fassa che mi chiedono consigli prima di acquistare un’auto usata, ho scritto questo articolo con l’intento di trasmettere le informazioni giuste per concludere l’affare in tutta serenità… senza il rischio di ritrovarsi con il classico “bidone”!

Manipolazione dei Km delle auto usate: come funziona?

Fino a qualche anno fa, per ridurre i chilometri di un’auto bastava intervenire sull’unica centralina presente, quella del motore. Era un’operazione relativamente semplice – anche se comunque illegale – per un meccanico navigato e delinquente.

Ma i tempi sono cambiati. I costruttori, anche per contrastare queste manipolazioni, più o meno dal 2015 hanno introdotto centraline multiple, interconnesse tra loro. Oggi un’auto medio-moderna ne ha almeno 3 o 4: motore, ABS, airbag, infotainment e così via. 

E indovina un po’? Ognuna di queste centraline registra i km percorsi in modo indipendente.

Quindi se qualcuno interviene sul contachilometri, molto probabilmente dimenticherà qualche centralina secondaria. E lì casca l’asino! Perché un meccanico attento come me noterà subito la discrepanza tra i km riportati dalle varie centraline.

 

Offerta Additivi Tunap Diesel

 

E non finisce qui.

Le centraline di nuova generazione hanno una specie di “scatola nera” che tiene traccia di ogni tentativo di manomissione. Anche se il “furbetto del contachilometri” riuscisse nel suo intento, lascerebbe comunque delle “impronte digitali” che un professionista serio saprebbe individuare con appositi software diagnostici, come quelli che usiamo qui all’Autofficina Santuliana..

Attenzione però: sarebbe un grave errore pensare che sia diventato impossibile taroccare i km. 

I più abili e truffaldini ci riescono ancora, magari hackerando tutte le centraline o individuando qualche falla nei sistemi. Per tua fortuna, un meccanico che come me ha passato anni con la testa sotto il cofano delle macchine… ha altri trucchi per smascherarli

Come fa un bravo meccanico a scoprire i Km scalati

Il primo asso nella manica di un meccanico abile è il controllo incrociato delle centraline

Con i software diagnostici che citavo, possiamo verificare i dati registrati da ogni singola centralina e confrontarli tra loro. Quindi, se i km non coincidono o se il software rileva tracce di “intrusione”, abbiamo un primo campanello d’allarme.

Ma il mio segreto preferito è l’ispezione visiva dei componenti soggetti ad usura

Perché un conto sono i numeri sul display, un altro è lo stato reale dei pezzi. E credimi, l’esperienza nel riconoscere i segni del tempo e dei km veramente percorsi non mente.

Partiamo dai freni: i dischi e le pastiglie si consumano in modo proporzionale ai km percorsi. Se vedo un disco troppo usurato su un’auto che dichiara 50.000 km, mi viene qualche dubbio. Come spiega bene questo articolo del portale alvolante.it, le pastiglie dovrebbero durare tra i 20.000 e i 60.000 km. Oltre… è sospetto.

Stesso discorso per le sospensioni, che come i freni diventano pericolose per la tua sicurezza quando scariche. Più km ha fatto l’auto, più gli ammortizzatori saranno usurati. Una regola diffusa è cambiarli ogni 100.000 Km oppure 5 anni di vita del veicolo, o persino un po’ prima se l’auto viaggia abitualmente su colline, montagne e strade sconnesse.

Segni di fatica eccessivi potrebbero tradire una “riduzione” del contachilometri. Ne parla anche Motori.it in questo pezzo.

E che dire delle gomme? Oltre al battistrada consumato, un occhio allenato guarda anche il DOT, il codice che indica la data di produzione. Se le gomme sono “vecchie” ma i km dichiarati pochi, o sei nel caso dell’auto della vecchina che ci va solo a comprare il pane, oppure qualcosa non torna. 

Infine, non sottovalutiamo lo stato degli interni: sedili, volante, leva del cambio, pedali. Più km ha macinato l’auto, più saranno consumati. Certo, dipende anche dallo stile di guida e dalla cura del proprietario, ma anche qui, con l’esperienza si sviluppa un occhio clinico.

(Poi se l’auto usata che compri è un po’ troppo sporca per i tuoi gusti, puoi affidarla al nostro servizio Deep Cleaning per una pulizia e igienizzazione approfondita.)

 

 

Attenzione: nessuno di questi indizi DA SOLO è una prova certa di manipolazione. Ma se più fattori si sommano, il sospetto diventa forte. A quel punto, caro mio, è il caso di approfondire con il venditore. 

E nel dubbio, potrebbe essere più saggio cercare un’altra auto (prova anche a chiedere a me, ogni mese ho clienti che mi dicono di voler vendere le loro auto – e il bello è che la manutenzione di queste macchine la faccio IO quindi puoi stare tranquillo.)

Perché far verificare i Km reali prima di acquistare un’auto usata

Spero che questa panoramica sui trucchi per smascherare i tarocchi del contachilometri ti abbia aperto gli occhi sui rischi che si corrono quando si compra un’auto usata. Ritrovarti sotto al sedere un mezzo con 200.000Km più del previsto è un grosso rischio per la tua sicurezza al volante, oltre che una truffa.

Ma non voglio scoraggiare l’acquisto dell’usato: con un meccanico di fiducia al tuo fianco puoi davvero concludere ottimi affari! Ho perso il conto di quanti automobilisti ho aiutato nella scelta della giusta vettura, per loro o per un familiare (come la prima auto per il figlio neo-patentato).

Volevo solo informarti che c’è un modo per dormire sonni tranquilli: far ispezionare l’auto da un meccanico serio e competente prima di firmare il contratto.

Non mi stancherò mai di ripeterlo: un check-up approfondito è il miglior investimento che puoi fare quando compri un’auto di seconda mano. Perché ti darà:

  • la certezza sullo stato reale del veicolo;
  • la serenità di risparmiare un sacco di grattacapi (e di euro) in futuro.

Quello che vuoi è metterti al volante sapendo che la tua “nuova” auto è stata controllata da cima a fondo, che non ci sono sorprese sotto il cofano e che i tuoi soldi sono stati spesi bene. 

Ecco perché io e i miei ragazzi offriamo un servizio di check-up pre-acquisto a 360°. Controlliamo tutto, ma proprio tutto: 

E naturalmente, verifichiamo anche i km reali percorsi con i metodi che ti ho svelato in questo articolo.

Se stai pensando di comprare un’auto usata qui nelle Valli di Fiemme e Fassa (o dintorni), passa a trovarci o contattaci per un appuntamento. 

Mail: matteo@autofficinasantuliana.com

Cell: 334.1838296

Tel: 0462.340123

Sarà un piacere per noi “indagare” l’auto che ti interessa e darti il nostro responso. Con Autofficina Santuliana, l’acquisto della tua prossima auto sarà un gioco da ragazzi!

Alla tua sicurezza!

Matteo Santuliana

 

P.S.

Vuoi la certezza di non farti truffare da qualche meccanico disonesto? Ti basta leggere la guida che ho scritto apposta per gli automobilisti come te. Scaricala dal banner qui sotto!

manutenzione auto diesel benzina gpl metano ibrida elettrica

Call Now Button