Le “garanzie accessorie” delle concessionarie: opportunità per l’automobilista o cappio al collo?

Garanzie accessorie auto ed estensione di garanzia

Luci e ombre delle manovre commerciali dei costruttori per costringerti a rivolgerti a loro per la manutenzione auto

Amico automobilista, in questo articolo ti parlerò di libertà, quella di scegliere chi dovrebbe mettere le mani sotto al cofano della tua vettura. 

In Italia, le garanzie pluriennali per auto sono offerte dai marchi produttori di automobili come un’opzione aggiuntiva alla garanzia legale obbligatoria, che è di 24 mesi per i difetti di conformità. 

Queste garanzie coprono i costi di riparazione o sostituzione dei componenti dell’auto che si rivelano difettosi durante il periodo di copertura.

Le garanzie pluriennali possono avere una durata di 3, 4, 5 o addirittura 10 anni su alcune componenti. Però, presentano DUE GROSSE ROGNE per il cliente che compra l’auto dalla concessionaria:

  1. c’è un costo economico che l’automobilista paga all’acquisto della macchina, che varia in base alla durata della garanzia, al marchio dell’auto e ai componenti coperti;
  2. per far valere questa garanzia extra-legge, ti obbligano a rivolgerti alle officine ufficiali del marchio – come quelle presenti all’interno delle concessionarie stesse – per tutta la manutenzione dell’auto, a partire dai tagliandi.

Volevi andare dal tuo meccanico di fiducia, sotto casa? Te lo scordi. Ma continuiamo.

In genere, le garanzie pluriennali coprono i difetti di conformità di uno o più componenti, tra cui:

  • Motore
  • Trasmissione
  • Sospensioni
  • Freni
  • Sterzo
  • Carrozzeria
  • Elettronica
  • Sistema ibrido

In alcuni casi, le garanzie pluriennali possono includere anche coperture aggiuntive per determinati periodi di tempo, come:

  • Assistenza stradale
  • Soccorso in caso di incidente
  • Perdita chiavi
  • Polizza cristalli
  • …altre voci tipicamente coperte dalle compagnie assicurative.

Vediamo nello specifico quale legge “viene aggirata” da questa astuta manovra commerciale.

Garanzie pluriennali dei produttori di auto: cosa dice la legge

C’è una verità “scomoda” che molti concessionari preferirebbero tenere sotto il tappeto. Per legge, sei libero di scegliere dove fare la manutenzione della tua auto, anche durante il periodo di garanzia definito dalla legge. 

Questo diritto ti è stato dato dalla normativa europea – il famoso Regolamento (UE) n. 461/2010, in vigore dal giugno 2010 e prorogato nel 2023. Cosa dice? 

Semplice: in parole povere, dice che puoi portare la tua auto dove vuoi per eseguire la manutenzione, senza perdere la garanzia. 

I produttori sono obbligati a permettere alle officine indipendenti di svolgere manutenzione secondo il manuale dell’auto e i meccanici possono utilizzare ricambi di qualità equivalente, senza far decadere la garanzia dei 24 mesi di legge.

(Ne avevo già parlato a proposito del Tagliando Auto in Garanzia… ma c’è bisogno di andare più in profondità!)

Eppure, spesso i concessionari, con le loro garanzie pluriennali, cercano di farti credere il contrario. 

Ed ecco la chicca cui forse non hai mai pensato: gli anni di garanzia “extra” che ti sono offerti con così grande buon cuore coprono il periodo in cui è meno probabile che la tua auto nuova, se segui il manuale di uso e manutenzione, abbia problemi. 

E, per dirla tutta, questi anni “extra” non coprono tutti i sistemi della tua vettura, ma solo alcuni. Insomma, alcune componenti potrebbero non essere incluse in questa tutela accessoria.

Fai una ricerca su Google se vuoi essere sommerso di esempi, come questo utente con un problema al tetto in vetro o quest’altro con un problema all’impianto dell’aria condizionata, guarda caso entrambi “non coperti da garanzia”.

Troverai molti utenti che hanno avuto problemi simili con le garanzie pluriennali per auto. I problemi più comuni riguardano:

  • Garanzie che non coprono i difetti di conformità effettivamente riscontrati sull’auto
  • Garanzie che sono troppo costose rispetto ai costi di riparazione dei componenti coperti
  • Garanzie che sono difficili da far valere in caso di necessità

In alcuni casi, gli utenti hanno anche lamentato promesse ambigue o fuorvianti da parte dei venditori di auto.

Devi sapere che le componenti auto vengono progettate per una durata programmata che a grandi linee dovrebbe essere attorno ai 250.000km. Il tasso di guasti segue una curva chiamata a “vasca da bagno”: 

  • “alto” all’inizio, quando l’auto esce sul mercato (molti difetti per assestamenti, parti difettose), 
  • “basso” durante la vita utile del veicolo, 
  • di nuovo “alto” alla fine, quando la vettura sta terminando la sua vita programmata 

(Magari fatti furbo e prima di acquistare un’auto nuova ricerca se altri acquirenti hanno segnalato rotture sistematiche in quel modello, dovute a qualche errore di progettazione o assemblaggio).

In altre parole, le garanzie accessorie servono a convincere gli automobilisti a pagare bei soldi per proteggere un periodo statisticamente “quasi senza guasti” dal punto di vista dei costruttori. 

Parlando per grandi numeri, ai produttori auto questa formula garantisce ottimi guadagni. Al singolo automobilista, beh…

…qui si apre un “vaso di Pandora” pieno di insidie, quello delle officine ufficiali… dove spesso paghi a peso d’oro quello che, in un’officina indipendente come la mia, ti costerebbe un’onestissima manciata di euro.

A questo punto può sorgere spontanea una domanda:

Le garanzie pluriennali dei produttori di auto sono delle “assicurazioni” mascherate?

Quando ti siedi davanti a un venditore di auto, ti sembra di essere davanti al Babbo Natale delle quattro ruote. Ti spiega con un sorriso da orecchio a orecchio che la tua nuova macchina avrà una garanzia estesa, che coprirà un sacco di anni, più di quanto ti aspetti… 

“Tranquillo”, ti dice, “qualsiasi problema, noi ci siamo”. Suona bene, vero? Ma ormai anche i sassi sanno che se una cosa sembra troppo bella per essere vera, probabilmente non lo è.

In alcuni casi, infatti, le garanzie pluriennali possono essere considerate delle “assicurazioni” mascherate. Questo perché, al pari di una polizza assicurativa, coprono i costi di riparazione o sostituzione dei componenti dell’auto in caso di difetti di conformità.

Con una sostanziale differenza: a parità di copertura, le garanzie pluriennali sono generalmente più costose delle polizze assicurative.

Ma non devi credere a me, fai una prova. Se stai comprando un’auto proprio in questo periodo, chiedi al tuo assicuratore quanto costerebbe aggiungere alla tua polizza le stesse coperture e assicurazioni accessorie che ti darebbe il “pacchetto servizi” della concessionaria…

…nella grande maggioranza dei casi ti costerà molto di meno!

In breve, queste garanzie pluriennali sono una sorta di abbonamento a un servizio che, spesso, non è né il più economico né il migliore in termini di qualità. 

E, fidati, quando si parla di auto, soprattutto quelle che si fanno strade di montagna con neve, ghiaccio e curve da brivido, la qualità non è un optional, ma una necessità. 

Offerta Additivi Tunap Diesel

Mettiamola giù dura: quando porti la tua auto a fare il tagliando in concessionaria, sai davvero cosa stai pagando? Te lo dico io, fuori dai denti: spesso, paghi più per il marchio che per il servizio.

Le concessionarie, con le loro belle insegne e salotti luccicanti, ti fanno pagare in ogni piccolo intervento il prezzo dei loro divanetti di velluto…

Invece, nelle officine indipendenti come Autofficina Santuliana, la storia è ben diversa.

Io e i miei ragazzi ci mettiamo cuore e anima in quello che facciamo, e te lo facciamo pagare un prezzo giusto, senza sorprese. Perché, in fondo, non è giusto che tu debba vendere un rene per pagare i magnifici show-room delle concessionarie.

In definitiva, amico automobilista, la realtà è che… 

…puoi portare la tua auto in un’officina indipendente e mantenere intatta la tua garanzia di legge. 

Basta che il meccanico segua le specifiche indicate dal costruttore per i tagliandi e utilizzi pezzi di ricambio di qualità equivalente. 

Così, non solo ti assicuri di rispettare i termini della garanzia, ma hai anche la garanzia di un servizio onesto, di qualità e vicino a casa tua. E questa, amico, è una libertà che non ha prezzo.

Quanto alla garanzie “estese” o “accessorie”, nella mia esperienza in molti casi il gioco non vale la candela soprattutto in caso di auto nuove o comunque con pochi chilometri nelle ruote. I primi due anni di utilizzo – coperti da garanzia di legge – sono spesso sufficienti a “far emergere” eventuali difetti di fabbrica.

Non lasciarti abbindolare dalle promesse di garanzie pluriennali che in realtà ti legano a un unico fornitore, spesso con costi nascosti e limitazioni. 

Sei pronto a prendere il controllo della manutenzione della tua auto? 

Allora, contatta Autofficina Santuliana

Mail: matteo@autofficinasantuliana.com

Cell: 334.1838296

Tel: 0462.340123

Siamo sempre pronti a offrirti consulenze, assistenza e manutenzioni di qualità, con la trasparenza che meriti. Prenota il tuo appuntamento o vieni a trovarci a Castello di Fiemme per una chiacchierata. 

 

Alla tua sicurezza!

Matteo Santuliana

 

P.S.

Vuoi la certezza di non farti truffare da qualche meccanico disonesto? Ti basta leggere la guida che ho scritto apposta per gli automobilisti come te. Scaricala dal banner qui sotto!

manutenzione auto diesel benzina gpl metano ibrida elettrica

Call Now Button